martedì 12 luglio 2011

Oggi Facciamo Il Burro Cacao per le labbra

Buongiorno amiche,
il mio primo spignatto in assoluto è stato questo, il primo in cui ho usato un pentolino
e il fuoco per amalgamare delle materie prime.
In effetti è davvero molto semplice farsi da se il burrocacao, basta avere gli ingredienti
che sono: burro di cacao, cera d'api e un olio

Questo bel lingotto è un panetto di cera d'api che ho acquistato in una azienda
apicola (o apistica...mah) della mia zona, e quel meteorite bianco li sù
è ciò che mi rimane di 200 gr di burro di cacao preso in pasticceria
alla modica cifra di € 1,50 l'etto.
per dosarli mi regolo con un cucchiaino, ne basta uno per ogni ingrediente
vi faccio vedere:
un cucchiaino di burro di cacao



un cucchiaino di cera d'api


un cucchiaino di  olio, io ho usato quello di mandorle dolci.


Ho fatto fondere il burro e la cera in un pentolino a bagnomaria
e una volta sciolti ho aggiunto l'olio

ho colato tutto in un vecchio stick di un vecchio burrocacao
opportunamente pulito e l'ho messo in frigorifero a solidificare.
se avete un pentolino con il beccuccio come il mio
la colatura sarà un operazione piuttosto semplice e pulita.
Dopo qualche ora (diciamo mezza giornata)
ho ottenuto questo:



Mi sembra un risultato molto soddisfacente, per non parlare del profumo!
Con il caldo che fà è opportuno stare attenti alle quantità di olio
altrimenti vi si potrebbe sciogliere in borsetta, in inverno invece
ne possiamo mettere un pò di più visto che con il freddo tende ad indurirsi.
Il modo giusto per capire le dosi adatte a voi è provare, e se non dovesse andar bene
potete rifondere il vostro burrocacao a bagnomaria
ed aggiungere olio, burro o cera a seconda delle vostre esigenze.
Ne sarete pienamente soddisfatte, è un prodotto che non ha
nulla a che vedere con quelli in commercio. 

Ragazze in questi giorni fa davvero caldo, acqua e frutta
sono le cose che più mi danno sollievo ( e un bel gelato no?)
e voi, cosa fate per per combattere l'afa?

17 commenti:

  1. non pensavo servissero così pochi ingredienti! è anche economico a quanto pare, da provare :D
    un curiosità: i pentolini usati per gli spignatti vanno poi lavati in qualche modo particolare o non possono essere più usati per il cibo?

    RispondiElimina
  2. fantastico il burrocacao fatto in caso, sei piena di risorse e idee carinissime! mmm poi sembra facilissimo da fare!:)
    bacio
    barbara

    RispondiElimina
  3. carino, brava! penso sia uno di quei spignatti semplici ma che da soddisfazioni..

    RispondiElimina
  4. @Alessandra, quel pentolino lo uso solo per fare il burrocacao e lo pulisco, quando è ancora caldo caldo, con la carta assorbente da cucina, solo così riesco ad eliminare la cera d'api. Ti assicuro che è molto economico e la qualità è nettamente superiore ;)

    @Faschination se mai lo volessi fare, la cera te la do io, tanto ne ho un bel pezzo e il burro di cacao lo puoi ordinare a Pannamore, con un etto ti fai una bella scorta di burrocacao per taaaanto tempo.

    @Macaone, si devo ammettere che sono molto soddisfatta, ma senza internet non avrei mai scoperto questo mondo naturale pieno di risorse.

    RispondiElimina
  5. è così facile che non posso non provarlo!! devo solo trovare il burro di cacao...

    RispondiElimina
  6. @Feddy, giusto quello che ho detto io quando ho scoperto questa "ricettina"

    RispondiElimina
  7. wow veramente una soddisfazione!!!!!non pensavo fosse così semplice!forse la difficoltà sta nel trovare gli ingredienti...

    RispondiElimina
  8. Ma bravissima! Ti è venuto perfetto!

    RispondiElimina
  9. @Dani, infatti ci ho messo un pò per individuare dove prendere la cera d'api e il burro di cacao, ma una volta che sai dove cercare è tutto semplice.

    @Sakinah è vero, è uno di quei prodotti autoprodotti a cui non potrei più rinunciare.

    RispondiElimina
  10. P.S. Grazie di cuore davvero a tutte, se per qualcuna, anche solo per una sola persona, sono stata d'aiuto o di ispirazione, per me non può che essere una grande soddisfazione e motivo d'orgoglio. Vi abbraccio tutte!

    RispondiElimina
  11. ...non mettermi ideeee strane...che se mi metto a fare anche il burrocacao...è la volta buona che mio marito...mi BUTTA fuori casa.........:))))))))))

    ...complimenti per la tecnica e il tutorial.
    ciaooo Vania

    RispondiElimina
  12. Grazie per i complimenti Vania, credo che almeno una volta dovresti provare. Per la soddisfazione, mica per altro! He He

    RispondiElimina
  13. This is very good!
    Thank you for visiting my blog!
    You are very kind leaving a comment!
    Hugs Suex

    RispondiElimina
  14. Ciao Alessandra,il tuo blog mi sembra molto interessante.Ultimamente stò sperimentando ricettine casereccie per crearmi delle creme per il corpo che ho preso quà e là sempre sù internet anche se non ho ancora ottenuto il risultato sperato,ma non mi arrendo...Mi sapresti dire dove posso acquistare la cera d'api e il burro di cacao??? Un abbraccio da Solitarya...

    RispondiElimina
  15. Ciao, volevo chiederti se posso acquistare il burro di cacao in qualsiasi pasticceria e poi senza conservante tipo Vitamina E (tocoferolo), quanto dura?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao francesca io ci ho messo un pò a trovare la pasticceria giusta, diciamo che le ho girate tutte quindi armati di pazienza e vai... Per quanto riguarda la conservazione io ti posso dire che l'ho tenuto in un contenitore di plastica chiuso in un luogo fresco e asciutto e mi è durato qualche mese (3 o 4) ma ti consiglio comunque di chiedere dove lo acquisterai ti sapranno consigliare meglio. Per quanto riguarda la domanda che mi hai fatto sulla vitamina e mi dispiace ma non posso esserti d'aiuto. Prova a mandare una mail a dadalindo ti delucidera sulla purezza del suo tocoferolo. Ciao e grazie di essere passata.

      Elimina
    2. Ciao francesca io ci ho messo un pò a trovare la pasticceria giusta, diciamo che le ho girate tutte quindi armati di pazienza e vai... Per quanto riguarda la conservazione io ti posso dire che l'ho tenuto in un contenitore di plastica chiuso in un luogo fresco e asciutto e mi è durato qualche mese (3 o 4) ma ti consiglio comunque di chiedere dove lo acquisterai ti sapranno consigliare meglio. Per quanto riguarda la domanda che mi hai fatto sulla vitamina e mi dispiace ma non posso esserti d'aiuto. Prova a mandare una mail a dadalindo ti delucidera sulla purezza del suo tocoferolo. Ciao e grazie di essere passata.

      Elimina