martedì 30 agosto 2011

un biocontest

Buongiorno amiche, con questo post vorrei parlarvi di un blog che mi piace molto e del suo giveaway:
é uno dei primi blog sull'ecobio che ho iniziato a leggere, ancor prima di crearmi questo blog
ed è stato davvero prezioso per me. K.Sakinah è una continua fonte di informazioni sul mondo
della cosmesi ecobio e consiglio a tutte di darle un occhiata di tanto in tanto, non resterete deluse,
ed ora è in corso anche un contest. Per partecipare dovete come prima cosa iscrivervi alla mailing list,
riceverte delle mail con ricette e consigli completamente ecologici per la vostra bellezza, e poi seguire altre
piccole tracce per accumulare punti. Bene Buon divertimento e buona settimana Amiche!

sabato 27 agosto 2011

Che profumo ha il sole?

Domanda bizzarra, lo so, ma questi appena raccolti hanno proprio il profumo del sole:





E visto il loro sapore dolce e caldo non potevo che farci la salsa
così da scoprire anche che sapore ha il sole ^_^
Per prima cosa ho lavato i pomodorini ben bene

Poi li ho fatti sbollentare un minuto in acqua bollente

Spento il gas li ho versati nello scolapasta e bucati ben bene con 
un forchettone in modo da far uscire tutta l'acqua in eccesso

Sapeste che profumino in casa mia!
A questo punto li ho lasciati scolare fino a quando si sono raffreddati
prima di passarli nel passaverdure. Non che non si possa fare anche caldi
ma non vi pare che faccia già abbastanza caldo? Quindi sono uscita
a comperare gli gnocchi di patate per il pranzo e appena tornata ho
iniziato a "girare"...

E gira gira gira la trasformazione in salsa è quasi terminata.

Questa è una splendida base per mille idee per condire la pasta,
e io che sono semplice e mi piacciono i sughi semplici, specialmente
in estate, l'ho semplicemente versata su un soffritto leggero di aglio e prezzemolo
e fatta cuocere qualche minuto. Cotti gli gnocchi  li ho versati sul sugo
e ho aggiunto basilico a volontà (mi raccomando senza tagliarlo con 
coltello o forbici, va spezzettato con le mani se volete conservarne il profumo!).
Cercate di non svenire mentre girate la pasta, ha un profumo ipnotizzante...















venerdì 19 agosto 2011

l'ho rifatto!

No, niente di grave, ho solo rifatto il sapone. ^_^


















Ma questa volta non ho seguito nessuna ricetta "online".
Ho fatto tutto da me, grazie alla bibbia dei saponieri


e usando solo gli ingredienti che avevo in casa ovvero:
Olio di oliva 500 gr ( è l'unico olio che può essere usato da solo per fare il sapone.)
Olio di arachidi 200 gr (è consigliato non usarne più del 30% sul totale dei grassi, aiuta a produrre una bella schiuma)
Olio di riso 150 gr ( se ne sconsiglia di usarne più del 20% sul totale dei grassi, è ricco di vitamina E e gamma orizanolo che sono antiossidanti naturali, anch'esso aiuta a produrre una bella schiuma...tra due mesi vedremo)
Burro di cacao 150 gr ( il libro ne raccomanda l'uso al di sotto del 10% perché bisogna fare attenzione che non provochi situazioni di dermatiti in soggetti allergici, ma visto che avevo già fatto il sapone con il burro di cacao senza avere problemi ho osato un pochino. Ah e non solo, se usato in "larga" quantità può rendere il sapone piuttosto friabile, ma con 50 gr in più dubito si possa verificare ciò. é un grasso saturo ricco di proprietà emollienti, renderà il mio sapone più delicato).
La parte divertente è stato calcolare la soda da usare in base al valore di saponificazione dei singoli grassi usati, e anche qui il libro mi è stato di grande aiuto; il calcolo da fare è spiegato in maniera semplice e chiara, anche chi odia la matematica amerà fare questi calcoli. ^_^
Soda caustica 134,25 gr
scontata al 6% 126,195 (arrotondata a 126)
Acqua 300 gr (qui mi sono accorta di aver finito la distillata, così ho rischiato usando quella di rubinetto, oramai ero in ballo...)
Al nastro: 15 gr di macerato di vaniglia mescolato ad un cucchiaino di amido di riso
Se siete curiose  e volete sapere e conoscere come fare un sapone nella vostra casa dolce casa,
vi consiglio di visitare questo sito, a me è stato di grande aiuto per iniziare.
Tra due settimane proverò una saponetta, ma le lascerò stagionare per 8 settimane
così da ottenere un sapone ottimale, speriamo bene...
Buon caldo caldoso a tutte!


mercoledì 17 agosto 2011

La mia prima recensione cosmetica

Buonasera a tutte amiche care, questa notte voglio fare la mia prima recensione di un prodotto cosmetico
ossia questo:


Si tratta del latte solare Bioearth con fattore di protezione 20.
L'INCI di questo prodotto lo potete leggere per bene
su questo forum che sicuramente conoscete.
Scusatemi se non lo posto qui sul blog ma per
queste cose, ahimè, ho poca pazienza e visto
che si trova già bell'e pronto mi sono detta: "perché no?"
Quando ho scoperto di avere questo negozio nella mia regione
ho cercato nel mio ambiente di lavoro qualcuno che potesse
intercedere per me invece di fare un ordine, risparmiando così sulle spese di spedizione.
Ho scelto un solare come primo acquisto perché l'estate era alle porte
e come sempre, le linee commerciali di solari non offrivano
nulla che mia figlia, allergica ai profumi e conservanti, si potesse spalmare
con tutta tranquillità. Sul sito del negozio troverete le caratteristiche 
dettagliate di questo latte se volete saperne di più, io vi
darò solo le mie impressioni: premetto che non sono un'amante del mare,
mi piace fin quando c'è tranquillità, allo scoccare delle ferie e
del super affollamento io smammo! e non amo neanche stare al sole come una lucertolina
ma se passeggio in acqua o sulla spiaggia non voglio bruciarmi. 
Questo prodotto ha un'ottima spalmabilità, è molto fluido e scorre
bene sulla pelle, ma bisogna massaggiare bene per non far vedere
il bianco della protezione solare. Fa ottimamente il suo lavoro,
protegge dal sole anche nelle ore più calde e resiste
davvero all'acqua! tant'è che devo strofinarmi bene sotto la doccia
per togliere ogni residuo. Io e mia figlia l'abbiamo usato
per le prime esposizioni, fino a quando non ci siamo colorate
e sono riuscita a spalmare anche quel testone di mio marito
che non ne voleva proprio sapere di proteggersi! Ma poi
il fattore "crema sul corpo = sudorazione a fontanella" ha preso il sopravvento e
non siamo riusciti a finire il tubetto. Ma poco male, il PAO, ovvero il numero di mesi
nei quali il prodotto conserva inalterate le sue proprietà una volta aperto, è di
12 mesi, quindi a giugno/luglio del prossimo anno potrò ancora usarlo.
Quando sarà finito Saicosatispalmi sarà il mio fornitore di prodotti
solari ma mi piacerebbe cambiare marca, così solo per fare un confronto.
Spero di esservi stata utile con la mia esperienza personale, 
buon proseguimento d'estate e di ferie!!!!

venerdì 12 agosto 2011

una recensione musicale

Ciao a tutte care, o dovrei dire buonanotte vista l'ora, ma di giorno, col caldo non me na tiene di scrivere.
A quest'ora è molto meglio, e con il fresco della notte vi dico che mi sono imbattuta in un gruppo spettacolare
che mi rende orgogliosissima di essere abruzzese, perché loro lo sono (Chieti) e voglio farveli conoscere:


Si chiamano Regina Queen e sono una cover-band dei mitici Queen.
Sono venuti a suonare a Lanciano la notte del 11 agosto per la "notte chiara" e,
ammazza quanta gente!
E se lo meritano davvero, loro sono bravissimi, coinvolgenti emozionanti
e sono sopratutto dei grandi professionisti, nonostante la giovane età. Vi parlo di loro
perché da quando hanno partecipato ad "Italia's got talent" girano l'italia in lungo e in largo,
e vedrete che prima o poi arriveranno anche dalle vostre parti. La loro fama cresce
cosi come la loro bravura, e se mai doveste vedere attaccati nei muri della vostra città,
il loro poster, andateli a vedere, e vi assicuro che se vi piacciono i Queen, o se conoscete anche solo qualche loro canzone ma vi piace da matti saltellare, cantare, ballare e urlare sotto un palco, vi divertirete e vi emozionerete tantissimo così come è successo a me.
Questo è il loro sito dove potrete vedere dei video e le date dei prossimi concerti, magari date un occhiatina se passano dalle vostre parti, e potete anche leggere la storia del gruppo e dei loro singoli componenti.
Buon divertimento e buona musica! l'estate è il periodo migliore per godersela...
Besitos Alessandra


venerdì 5 agosto 2011

Buone Ferie!

Sono in ferie ma non andrò in vacanza
quindi continuerò a leggervi e commentare.
Soffro un pò di apatia in questi giorni
così metterò alcune foto delle belle cosine che ho
fatto in questi giorni sperando che vi piacciano.
Vi abbraccio tutte!!!!!
mascherina notte

big granny

















cuoricini amigurumi






































 farfalla e fiorellini




portacellulare




portachiavi

la mia postazione pc

decorazione barattolo di vetro
(prima o poi dovevo trovare
un posto agli uncinetti che
diventano sempre più) 

martedì 2 agosto 2011

LancianoBluesFestival

Una delle manifestazioni che amo di più, sarà per lo scenario
















Le torri montanare

(queste immagini sono di Oliver Jules che fa delle splendide foto della nostra Lanciano)












o per l'ottima musica, davvero di ottima qualità,
in questi giorni mi sono sentita teletrasportata
a Chicago poi a Memphis poi a New Orleans...
che ad un certo punto ho guardato mio marito
seduto accanto a me e mi è sembrato nero
e anche mia figlia era diventata afroamericana
compreso il suo ragazzo.
Mi sono dovuta stropicciare gli occhi...
Tra un pò invece me ne vado qui
a festeggiare i 17 anni di mia figlia














Auguri!




P.S. La passeggiata a cavallo è stata proprio una full immersion nella natura
ne rifarei ancora, e ancora, e ancora.
Non ne ho mai abbastanza...
Peccato non aver fatto foto, la digitale ce l'avevo
ma ero così presa da tutto che me ne sono dimenticata.